Translate

lunedì 30 maggio 2011

Messaggio a Ivan del 27 maggio 2011 alla Croce Blu.



Carissimi, ecco quanto Krizan ci ha comunicato sull'apparizione avuta da Ivan il Venerdì 27 Maggio 2011 alla Croce blu alle ore 22:00. Ecco le parole di Ivan:
«Stasera la Madonna è venuta a noi molto gioiosa e felice ed all'inizio, come sempre, ci ha salutato col suo materno saluto: "Sia lodato Gesù, cari figli miei!". Poi la Madonna ha steso le mani e ha pregato qui su tutti voi un tempo più lungo. Poi ha pregato in modo particolare su di voi malati presenti ed in modo particolare ha benedetto tutti noi e tutto ciò che abbiamo portato per la benedizione, ci ha benedetti con la sua benedizione materna. Dopo questo la Madonna ha detto:

"Cari figli, oggi desidero invitarvi: vivete i messaggi che vi sto dando, affinché possa darvi nuovi messaggi. Grazie, cari figli, per aver risposto alla mia chiamata".


Poi la Madonna ha pregato un tempo particolarmente per la conversione dei peccatori. Poi ho raccomandato in modo particolare tutti noi, tutti i nostri bisogni, le nostre intenzioni, le nostre famiglie ed in modo particolare tutti voi malati presenti. Poi la Madonna ha continuato a pregare qui su tutti noi e più tardi se n'è andata in questa preghiera nel segno della luce e della croce col saluto: "Andate in pace, cari figli miei!".


Fonte: [Info da medjugorie]

Preghiera a Maria, Madre nostra






Ti saluto e ti ammiro, o fede­lissima Vergine Maria, 
che allo Spirito Santo sempre lasciasti il governo 
e la direzione della tua mente, 
del tuo cuore e delle tue azioni, 
onde la tua vita fu come una tela 
tutta intessuta dell'oro di perfetta carità 
e delle fulgide gem­me d'ogni più bella virtù. 
Ah! fac­ci ben intendere, o Maria, 
quanto sono felici e come corrono 
per la via di perfezione 
quelle anime che si lasciano governare 
dallo Spirito Santo, 
che Lo pregano, Lo onora­no, L'ascoltano, 
Gli obbediscono 
e sottomettono in ogni cosa il pro­prio spirito 
allo Spirito di Dio.
Ave Maria...

Preghiera della Beata Elena Guerra

Parola e silenzio


Facciamo silenzio
prima di ascoltare la Parola,
perché i nostri pensieri
sono già rivolti verso la Parola.


Facciamo silenzio
dopo l'ascolto della Parola,
perché questa ci parla ancora,
vive e dimora in noi.


Facciamo silenzio
la mattina presto,
perché Dio deve avere la prima Parola,
e facciamo silenzio
prima di coricarci,
perché l'ultima Parola
appartiene a Dio.


Facciamo silenzio
solo per amore della Parola.

(Dietrich Bonhoeffer)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...