Translate

martedì 16 ottobre 2012

Santa Margherita Maria Alacoque Vergine - 16 ottobre


 " Ecco quel cuore che ha tanto amato gli uomini ",
le venne detto un giorno, nel rapimento di una visione,
una frase restata quale luminoso motto della devozione al Sacro Cuore.
E poi, le promesse: " Il mio cuore si dilaterà per spandere con abbondanza
i frutti del suo amore su quelli che mi onorano ". E ancora: "
I preziosi tesori che a te discopro, contengono le grazie santificanti
per trarre gli uomini dall'abisso di perdizione ".
Per ispirazione della Santa, nacque così la festa del Sacro Cuore,
ed ebbe origine la pratica pia dei primi Nove Venerdì del mese.
Vinta la diffidenza, abbattuta l'ostilità, scossa la indifferenza,
si diffuse nel mondo la devozione a quel Cuore che a Santa Margherita Alacoque
era apparso " su di un trono di fiamme, raggiante come sole, con la piaga adorabile,
circondato di spine e sormontato da una croce ". E’ l'immagine che appare ancora
in tante case, e che ancora protegge, in tutto il mondo, le famiglie cristiane.

http://www.santiebeati.it/dettaglio/29650

VA! … DILLO A GESÙ




Se il mesto tuo cuore, in mezzo alla prova
fra pene e dolori la pace non trova,
se priva è d'incanto tua vita quaggiù,
non piangere tanto: va, dillo a Gesù! ...

Se vedi svanire le gioie terrene,
se invano fuggire tu tenti le pene,
se il tuo bel fiore appassisce quaggiù
va, povero cuore, va, dillo a Gesù! ...

Se forti legami tu devi spezzare,
se quei che più ami tu devi lasciare
se misero e solo non trovi quaggiù
chi pianga al tuo duol, va, dillo a Gesù! ...

Va, dillo al Signore, a Lui che perdona,
che legge nel cuore, che pace ridona:
e tutto comprende, perché ebbe quaggiù
le pene più atroci... va, dillo a Gesù! ...

Se hai duoli e affanni che niuno comprende
oppur disinganni e pene tremende,
nascondi il tuo duolo a tutti quaggiù,
va, dillo a lui solo; va, dillo a Gesù! ...

I giorni di angoscia e le ore serene,
i dubbi del cuore, i gaudi del bene,
i torti patiti sovente quaggiù,
le gioie e i dolori; di' tutto a Gesù! ...


O nostro Redentore, conforta con la tua presenza tutti gli afflitti e insegna loro a unirsi alla tua passione, per manifestare in se stessi la tua salvezza. Tu sei Dio e vivi e regni con Dio Padre nell' unità dello Spirito Santo per tutti i secoli dei secoli. Amen.

http://muniatintrantes.blogspot.it/2011/03/va-dillo-gesu-se-il-mesto-tuo-cuore-in.html
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...