Translate

venerdì 24 gennaio 2014

Abbracciarsi.




Abbracciarsi.
Hai mai provato a soffermarti
sulle emozioni e sulle sensazioni
che è in grado di trasmetterti
un abbraccio?
Quando abbracci qualcuno,
non avverti forse
uno straordinario calore umano,
un intenso conforto
e un profondo senso di pace?

Ritengo che l'abbraccio
sia uno dei modi più delicati,
intimi e poetici
con cui possiamo trasmettere
al prossimo la nostra vicinanza,
il nostro affetto
e la nostra più profonda umanità.

L'abbraccio è emozione pura,
un flusso di energia libero e dirompente
in grado di sigillare l'intima connessione
che lega fisicamente e spiritualmente
due individui.

L'abbraccio è in grado di consolare e perdonare,
è capace di esprimere
attraverso il silenzio profondo
amore e solenne amicizia ,
sostituendosi a mille parole
con eleganza e semplicità.

Non risparmiare i tuoi abbracci,
sono un dono prezioso
che puoi elargire in qualunque istante.

Ogni volta che puoi,
abbraccia senza esitazioni
i tuoi genitori e i tuoi fratelli,
abbraccia i tuoi preziosi amici,
stringi a te i tuoi adorati figli,
 apri le tue braccia
e trasmetti senza freni
tutto il tuo affetto
e il tuo calore a chi è intorno a te.
Fai dei tuo abbracci
un oceano di energia,
un flusso intenso e dirompente
da trasmettere a chi
accogli tra le tue braccia.

In una realtà
nella quale i contatti fisici
sono spesso del tutto assenti o superficiali,
violenti e distruttivi,
l'abbraccio rappresenta la via più pura,
semplice e intima
per connetterci al livello più profondo
e segreto con il prossimo.

Abbracciamoci.
È così straordinariamente semplice
e così meravigliosamente magico.

Amare nel silenzio



Nel silenzio si amplifica l'espressione del propio amore, 
nel silenzio nasce e cresce il desiderio dell'incontro. 
Nel silenzio si custodisce nel profondo del propio cuore questo tesoro,
propio come la conchiglia custodisce la sua perla.

Maria Gabriella Purpura

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...