Translate

sabato 16 marzo 2013

Papa Francesco ai cardinali: non cediamo al pessimismo, doniamo ai giovani la speranza della vita


Non cediamo al pessimismo, doniamo ai giovani la sapienza della vita. E’ uno dei passaggi forti del discorso che stamani
Papa Francesco ha rivolto ai cardinali ricevuti in udienza alla Sala Clementina. Un incontro all’insegna della giovialità
e dell’amicizia, davvero fraterno. Il Papa ha anche detto scherzosamente che qualcuno definisce i cardinali “i preti del Santo Padre”.
Si tratta della prima udienza del nuovo Pontefice che, nel suo intervento più volte integrato da riflessioni a braccio, ha ricordato
il “gesto coraggioso e umile” di Benedetto. Papa Francesco ha inoltre offerto due affascinanti meditazioni: la prima sullo Spirito Santo,
la seconda sui doni della vecchiaia, citando anche il poeta tedesco Hölderlin.

“E’ curioso: a me fa pensare, questo. Il Paraclito fa tutte le differenze nelle Chiese, e sembra che sia un apostolo di Babele.
Ma dall’altra parte, è quello che fa l’unità di queste differenze non nella ugualità, ma nell’armonia”.

“Non cediamo mai al pessimismo, a quell’amarezza che il diavolo ci offre ogni giorno: non cediamo al pessimismo e allo scoraggiamento:
abbiamo la ferma certezza che lo Spirito Santo dona alla Chiesa, con il suo soffio possente, il coraggio di perseverare e anche di cercare
nuovi metodi di evangelizzazione, per portare il Vangelo fino agli estremi confini della terra”

“Cari Fratelli, forza! (…) I vecchi hanno la sapienza di avere camminato nella vita, come il vecchio Simeone, la vecchia Anna al Tempio.
E proprio quella sapienza ha fatto loro riconoscere Gesù. Doniamo questa sapienza ai giovani: come il buon vino, che con gli anni diventa
più buono, doniamo ai giovani la sapienza della vita”.

http://it.radiovaticana.va/news/2013/03/15/papa_francesco_ai_cardinali:_non_cediamo_al_pessimismo,_doniamo_a/it1-673676
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...