Translate

giovedì 12 aprile 2012

Non piangere





- S. Paolo ci esorta a non piangere come i pagani che non hanno speranza. La nostra fede e la nostra unione a Cristo ci confermano la vita eterna.
Un pianto disperato non è cristiano perché si è incapaci di scorge­re la luce di Dio.
- S. Giovanni Crisostomo rimproverava i fedeli che nei funerali erano inconsolabili e piangevano troppo.
- S. Girolamo e s. Gregorio Magno ci hanno lasciato scritto che ai loro tempi non si piangeva anzi si cantava l'Alleluja che è canto di gioia e di fede nell'altra vita.
- Se avremo sempre presente la realtà della vera vita che ci at­tende, verseremo poche lacrime e per il cristiano vero quel giorno di morte si trasformerà in giorno di vita nel Signore.
Con la bontà e con la preghiera otteniamo molto sia per noi
che per le anime del purgatorio.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...